Argento Punta Donna Alla Caviglia Alto Agoolar Cerniera Tacco Tonda Stivali fncyP6gW
ita eng
  La tua Newsletter
Seguici su  
  • la Fondazione
    Alto Grande 43 Martin Novità Scarpe Stivali Inverno Taglia Spesso Tacco Primavera Con Bambini Donna Da Beige Corti E Autunno Per Rotondi Fuxitoggo OFxRvv
  • lyte Donna Gel Ginnastica glacier Asics Iii silver Scarpe Grigio Grey Da
    Contributi
  • Aree istituzionali
  • Scarpe silver Da Asics glacier Grigio Donna Iii Grey lyte Gel Ginnastica
  • Programmi
  • Bandi e scadenze
  • Grigio Ginnastica Grey Scarpe glacier lyte Donna silver Iii Asics Gel Da
    News
  • Home /
  • Bandi e scadenze /
  • Cittadino Albero. Spazio pubblico, verde e sociale
Red Shoe Di Casa Cotone Pantofole Righe Qsy Caldo Paio A Mese Antiscivolo Pelle M818 In PqwdPE
Donna Qfish Purple Qfish Purple Basso Basso Donna Collo Collo Qfish w8TZ1nwq
Condividi
Stampa
Invia
Ginnastica silver Scarpe Gel lyte Grigio Iii glacier Grey Da Donna Asics

Scadenza

10/06/2018

Stato

esito

La Compagnia di San Paolo lavora per migliorare la qualità della vita urbana e dell’uso sociale dello spazio pubblico, che considera fattore centrale nei processi di rigenerazione urbana.

Con questo obiettivo, invita a presentare proposte per iniziative che riguardano la dotazione di nuovo patrimonio arboreo e la cura delle aree adiacenti negli spazi urbani.

Sono prese in considerazione proposte che riguardano la messa a dimora di alberi, comprensiva di manutenzione almeno triennale, e che promuovano e sostengano processi di cura dell’area di riferimento da parte di gruppi di cittadini e/o enti del terzo settore anche in collaborazione con le amministrazioni cittadine o altri enti pubblici.

Le iniziative possono riguardare uno o più spazi verdi urbani, già esistenti o di nuova creazione, ad uso pubblico, la cui dimensione sia compresa tra 500 e 20.000 mq2; qualora gli spazi siano di proprietà privata si richiede l’esistenza giuridicamente accertata di un vincolo di destinazione a uso pubblico per un periodo minimo di 10 anni a partire dalla realizzazione del progetto.

Possono essere oggetto di contributo, per le sole attività avviate a partire dalla data di pubblicazione del presente invito, progetti localizzati nel Comune di Torino o in Comuni della prima e seconda cintura torinese (Comuni confinanti direttamente con Torino o Comuni confinanti con i primi). I progetti riferiti al territorio della città di Torino non potranno prevedere il Comune di Torino come ente proponente, ma solo come ente partner.

Per l’impianto degli alberi saranno coperte, unitamente alle spese accessorie necessarie, le spese per la messa a dimora e la manutenzione triennale fino alla concorrenza di € 500 per ogni singolo albero. L’Ente proponente si impegna, nel triennio, alla sostituzione annuale degli alberi che dovessero morire. Detto impianto dovrà privilegiare specie vegetali autoctone e naturalizzate.

Le iniziative dovranno necessariamente prevedere anche delle azioni (quali, ad esempio, azioni di sviluppo di comunità locali, di animazione territoriale, di sensibilizzazione su tematiche legate alla biodiversità urbana), anch’esse ammissibili al contributo.

Il presente invito è normato dal quadro procedurale complessivo della Compagnia di San Paolo. Verranno prese in considerazione richieste provenienti da soggetti ammissibili secondo le “Linee applicative del Regolamento per le attività istituzionali della Compagnia di San Paolo“; ciascun ente ammissibile potrà presentare una sola proposta progettuale a proprio nome o come ente capofila di una rete di soggetti, ferma restando anche la possibilità di partecipare come partner ad altre proposte presentate da soggetti terzi. Non sono ammessi enti con finalità di lucro.

La richiesta di contributo per ogni singolo progetto potrà essere compresa tra i 10.000 e i 50.000 euro e non potrà essere superiore al 75% dei costi totali del progetto.

Alla copertura del restante 25% sono ammessi autofinanziamenti del capofila e dei partner, contributi pubblici e/o privati, valorizzazioni di beni e servizi forniti in natura, etc.; non potrà essere valorizzata l’attività di volontariato non riconducibile a una prestazione professionale pro bono. Il contributo, che non potrà comunque essere superiore al 75% dei costi totali effettivamente sostenuti, sarà erogato in tranche successive, di cui l’ultima a saldo al termine delle attività, secondo quanto indicato nelle lettere di delibera e nelle Linee guida per la gestione e la rendicontazione, alle quali si rimanda per le restanti modalità operative, compresa la rendicontazione.

Le risorse disponibili per questo invito ammontano a € 280.000.

Le proposte potranno essere presentate entro il 10/6/2018 inviando una mail con oggetto “Bando Cittadino albero” all’indirizzo [email protected] con allegato un testo di descrizione (della lunghezza massima di 4 pagine) 

Gli enti selezionati in questa prima fase saranno invitati, entro il 10/7/2018, a presentare una richiesta di contributo entro il 22/08/2018  attraverso i moduli di Richiesta On Line (ROL) per contributi ordinari disponibili sul sito della Compagnia nella sezione “Contributi ” al punto Contributi ordinari (http://compagniadisanpaolo.it/ita/Contributi), corredati eventualmente da una scheda tecnica ad hoc. La decisione finale della valutazione è in capo al Comitato di Gestione della Compagnia di San Paolo.

L’esito definitivo delle richieste di contributo sarà comunicato entro il 15/10/2018.

Esito bando

Cittadino Albero. Spazio pubblico, verde e sociale

Documenti scaricabili

Testo completo del bando Cittadino albero

Light Timberland Waterbuck Premium Cardinal Mono Stivali 6in Ca1k3z wR7qXfR